1. Pizzoccheri alla valtellinese: la ricetta del piatto tipico della tradizione
    Pizzoccheri alla valtellinese: la ricetta del piatto tipico della tradizione I pizzoccheri alla valtellinese sono un piatto tipico della tradizione lombarda, in particolare di Tiglio, un piccolo borgo in provincia di Sondrio. I pizzoccheri sono un formato di pasta simile alle tagliatelle, ma più spesso e corto, a base di farina di grano saraceno, farina 0 e acqua; una volta lessati in acqua bollente e salata, insieme a patate e verze, questi vengono generosamente conditi a strati, in una pirofila calda, con formaggio casera, grana grattugiato e burro, fuso e aromatizzato con salvia e aglio. Il risultato è una pietanza saporita e dalla consistenza cremosa, che può essere servita come primo, o come ricco piatto unico, in occasione di un bel pranzo di famiglia o con gli amici. Una ricetta semplice e dalle origini umili, il cui successo deriva dalla scelta delle materie prime, che devono essere di ottima qualità: farina di grano saraceno macinata a pietra, verdure di stagione, grana padano dop e burro di malga, per una pietanza goduriosa, che riscuoterà il successo dei vostri commensali. A piacere, potete sostituire le verze anche con biete, coste o fagiolini, e il casera, formaggio tipico locale, con un altro a pasta semidura; nel caso in cui riusciate a reperirla, profumate la pietanza con la pestèda, un condimento tipico della tradizione valtellinese che conferirà al piatto un sapore profondamente autentico. Se avete tempo a disposizione, vi consigliamo di armarvi di olio di gomito e cimentarvi nella realizzazione casalinga dei pizzoccheri; in caso contrario, potete acquistarli sotto forma di pasta secca, già imbustati e pronti alla cottura. In ogni caso il successo è più che assicurato. Scoprite tutto seguendo passo passo la nostra ricetta.